In piazza San Pietro la veglia di preghiera per la pace

L’iniziativa del Movimento dell’Amore familiare per l’ultima notte dell’anno, con monsignor Oscar Rizzato. Appuntamento in piazza San Pietro a partire dalle 23.15 fino alle 7 di G. R.

Uniti, nella notte, contro le violenze della guerra: sia quella che avviene tra diversi Paesi, sia quella, fatta di soprusi e discussioni, che a volte scoppia tra le mura domestiche. Con questo obiettivo nasce la “Veglia di preghiera per l’unità e la pace nelle famiglie e tra le nazioni”, promossa – per l’ottavo anno consecutivo – per il 31 dicembre dal Movimento dell’Amore familiare.

I fedeli si ritroveranno come di consueto in piazza San Pietro attorno alle 23.15; dopo un canto di inizio, alle 23.30, monsignor Oscar Rizzato darà il via alla preghiera. «Tutti i presenti insieme alle famiglie – anticipano dal Movimento dell’Amore familiare – accenderanno flambeaux e con gioia e speranza si darà inizio con canti e preghiere al nuovo anno». A mezzanotte verrà inviato un messaggio di auguri di “Buon anno di luce, di pace e di serenità”, tradotto in varie lingue ai presenti alla veglia. Ai presenti verrà consegnato un lumino che potrà essere deposto davanti al presepe come segno di luce e di speranza. La conclusione della preghiera alle 7 del primo gennaio.
«La pace – così i promotori spiegano il senso dell’iniziativa – si costruisce prima di tutto nel cuore di ciascuno, ci si educa poi nelle famiglie con uno stile di rispettosa collaborazione e di attenta valorizzazione di tutti, per poi sfociare nell’accoglienza e nel rispetto dei valori di ciascuno per un mondo di fraternità e di pace tra i popoli e le nazioni».

L'autore

Padre Stefano

Leave a Reply

Your email address will not be published.

 

Copyright © 2013. Created by Creative English. Powered by WordPress.