CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE del 23 ottobre 2010

Due sono stati i momenti della riunione del Consiglio d’inizio dell’anno pastorale.
Nel primo momento abbiamo ascoltato la testimonianza di suor Tiziana delle suore Comboniane di Viale A. Saffi n.28, nuova presenza nel territorio della parrocchia. Le suore si sono sentite accolte come in famiglia, hanno avvertito nella comunità la capacità di mettersi in dialogo e tanta vitalità. Hanno comunicato la loro spiritualità molto aperta alla Chiesa universale, con grande disponibilità ad accettare l’altro” nella sua specificità e identità. In questo senso si sono rese subito disponibili per alcuni servizi, soprattutto in quello liturgico e catechistico. Come impegno, nell’affrontare il territorio nuovo, si pongono, come missionarie, domande che riguardano la fede e i percorsi di catechesi già avviati per i bambini, gli adulti, il mondo del lavoro, gli anziani; la speranza – c’è Cristo al centro ?-e, nella logica del dono e della gratuità, fanno coincidere la carità con la fratellanza, in modo che la comunità sia profetica e coraggiosa e che ognuno sia “sale e luce”: valori che devono essere assorbiti da tutte le comunità parrocchiali

Nel secondo momento è stata la lettera del Card. Vallini ai Sacerdoti della Diocesi di Roma a dettarci i punti di riflessione e le proposte operative.
È stata richiamata la necessità di:
1 Dare un’impronta missionaria alla pastorale parrocchiale;
2 Mettere l’Eucaristia al centro;
3 -Dare massima attenzione all’Eucaristia:
• nel decoro del contesto,
• nell’educazione al senso del sacro,
• nel far sentire il popolo protagonista,
• nella liturgia della Parola,
• nella cura dell’omelia.

Questo richiamo della Diocesi richiede di mettere in atto una catechesi specifica.
Per la formazione è stata prevista la partecipazione a 4 incontri diocesani sul legame tra Eucaristia e Carità.
Il 13 novembre ci sarà – all’Università Lateranense- una giornata intera (2o incontro) dedicata al tema.
Nel 1o incontro, presso il Seminario minore, al quale hanno partecipato alcuni parrocchiani, si è svolto un lavoro a gruppi, da cui è emerso che il cammino da compiere è appena iniziato.

Per meglio approfondire i temi proposti per l’anno, i consiglieri presenti si sono divisi in due gruppi, dove hanno discusso e poi proposto in assemblea iniziative riguardanti: la CATECHESI e la CARITA’

Per un’educazione al senso del sacro e catechistica, in riferimento alla liturgia eucaristica, nella messa dei ragazzi si è proposto di impiegare, prima dell’inizio, 5 o 10 minuti per una prova di canto.
Non sarebbe male avere, prima delle altre Messe, uno sfondo musicale.
Tra gli altri suggerimenti riportiamo:
• la formazione per i nuovi lettori e indicazioni per quelli che già leggono la Parola nelle nostre Messe
• la convocazione, per i momenti forti o per le feste, di giovani e meno giovani per la preparazione liturgica
• la partecipazione ai corsi di formazione presso l’Ecclesia Mater per i catechisti. (Anche se sarebbe meglio pensare qualcosa da avviarsi nella nostra parrocchia, che dispone di spazi adeguati.)
• potenziare gli incontri per i genitori dei battezzandi, quelli per i genitori dei ragazzi del catechismo, per le giovani coppie; e per i fidanzati.
• mantenere e sostenere l’iniziativa già in corso di fare animare la messa delle ore 10,30 dai genitori dei ragazzi dei vari gruppi.

In riferimento alla “carità” si crede opportuno continuare le iniziative già presenti e in occasioni dei tempi forti dell’anno liturgico, insistere su raccolte di beni di consumo, da depositare in chiesa, sulla tavola del povero, come segno visibile di condivisione

Sono state anche definite le date per i prossimi incontri del Consiglio Pastorale Parrocchiale
– 3 dicembre 2010, – 4 febbraio 2011, – 01 aprile 2011, – 3 giugno 2011.

La segretaria Marisa.

L'autore

Padre Stefano

Leave a Reply

Your email address will not be published.

 

Copyright © 2013. Created by Creative English. Powered by WordPress.