L’albero di Natale nella nostra chiesa


Impegnati nella difficile trasmissione della fede, prendiamo in seria considerazione quelli che sono i tradizionali segni del Natale che ci prepariamo a festeggiare: il presepe prima di tutto, ma anche la corona di avvento e l’albero di Natale.
Facciamo in modo che nelle nostre case sia visibile (e quindi anche reale) l’attesa di Gesù. Facciamolo chiaramente sforzandoci innanzitutto di pregare di più e in famiglia, di avvicinarci maggiormente ai sacramenti, di limitare la spinta al consumismo e di fare attenzione ai poveri che ci chiedono aiuto… Ma non dimentichiamo i segni che ci richiamano il vero motivo per cui ci prepariamo a fare festa.
Un accenno in più penso che lo meriti l’albero di Natale, tradizione importata dal nord Europa che sembra poco attinente alla festa religiosa. 

Più volte, nel corso del suo pontificato, Benedetto XVI ha ricordato il significato spirituale dell’albero di Natale: un evidente “simbolo del Natale di Cristo, perché con le sue foglie sempre verdi richiama la vita che non muore”. E ancora: L’albero e il presepio sono elementi di quel clima tipico del Natale che fa parte del patrimonio spirituale delle nostre comunità. E’ un clima soffuso di religiosità e di intimità familiare, che dobbiamo conservare anche nelle odierne società, dove talora sembrano prevalere la corsa al consumismo e la ricerca dei soli beni materiali”.

P.Stefano

L'autore

Padre Stefano

Leave a Reply

Your email address will not be published.

 

Copyright © 2013. Created by Creative English. Powered by WordPress.