La Messa con il Papa: Luca ci racconta…

“Trasformare le parole in opere”. Regina Pacis incontra Papa Francesco

Raccontare l’incontro con Papa Francesco,trovare le parole giuste per descrivere l’emozione di poter partecipare ad una celebrazione eucaristica da lui presieduta e la forza delle sue parole, non è affatto semplice, così come è spesso difficile raccontare tutte quelle esperienze che davvero riescono a toccarti il cuore. La nostra parrocchia, una sorta di delegazione in rappresentanza di varie realtà che compongono la nostra comunità, il 21 febbraio ha avuto la possibilità di prendere parte alla messa nella chiesa di Santa Marta presieduta dal Santo Padre.

Le parole. Proprio da qui, dalle parole dell’apostolo Giacomo, inizia l’omelia di Francesco. Oggi ci si trova in un mondo in cui tanti si dicono cristiani, conoscono a memoria il Credo ma poi non lo fanno loro, non vivono secondo la loro fede. Così facendo queste restano, appunto, solo parole. “La fede che non da frutto nella vita, la fede che non si trasforma in opere, non è fede. Potete conoscere tutti i comandamenti, tutte le profezie, tutte le verità di fede, ma se questo non va alla pratica, non va alle opere, non serve. Possiamo recitare il Credo teoricamente, anche senza fede, e ci sono tante persone che lo fanno così. Anche i demoni! I demoni conoscono benissimo quello che si dice nel Credo e sanno che è Verità”.

Le parole, appunto. Quelle che servirebbero per descrivere l’incontro con Gesù vissuto accanto al Santo Padre. Ma si può descrivere questo? Forse no. Perché l’unico modo di darne testimonianza è, appunto, vivere la fede e portare la Parola nel mondo, senza paura, con coraggio, con serenità. Trasformiamo le nostre parole in opere e diamo testimonianza di Cristo.
“La fede – ha concluso il Pontefice – porta sempre alla testimonianza. La fede è un incontro con Gesù Cristo, con Dio, e di lì nasce e ti porta alla testimonianza. E’ questo che l’Apostolo vuole dire: una fede senza opere, una fede che non ti coinvolga, che non ti porti alla testimonianza, non è fede. Sono parole e niente più che parole”.
Noi una parola la scegliamo. Una semplice parola, prima di rimetterci in cammino.

Grazie Papa Francesco. 

L'autore

Padre Stefano

Leave a Reply

Your email address will not be published.

 

Copyright © 2013. Created by Creative English. Powered by WordPress.